Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Vitalizi: Nessuna marcia indietro sulla riscossione<< Torna indietro

L'Ufficio di Presidenza concorde sulla necessità di procedere sulla linea tracciata. "L'Ufficio di Presidenza manterrà la linea adottata fino ad ora".  Così la Presidente Chiara Avanzo, al termine della riunione dell'Ufficio di Presidenza, un confronto nato dalla necessità di chiarire la posizione dello stesso, in seguito alle dichiarazioni del Vicepresidente della Giunta regionale, Arno Kompatscher, apparse sulla stampa la scorsa settimana. Presenti, oltre alla Presidente, il Vicepresidente Thomas Widmann e i segretari questori Veronika Stirner, Piero Degodenz e Giacomo Bezzi. 
 
Nessun passo indietro, dunque, da parte dell'Ufficio di Presidenza, che ha deciso, con la sola astensione del rappresentante delle minoranze, di procedere sulla via tracciata: "A breve la stipula della convenzione con Trentino Riscossioni – spiega la Presidente Avanzo - Nel frattempo sará stabilito, essendo entrambi coinvolti, ciò che compete all'Ufficio di Presidenza e ciò che invece spetta alla Giunta regionale, con la quale abbiamo fissato un incontro la prossima settimana". 
 
L'Ufficio di Presidenza ha inoltre trattato il tema del rientro delle quote del Fondo Family:  se l'ente gestore non darà dimostrazione di voler ottemperare a quanto previsto dalla legge, ovvero il passaggio di quelle quote del fondo ancora intestate a Consiglieri ed ex al Consiglio regionale, l'Ufficio di Presidenza valuterà l'ipotesi di procedere legalmente contro lo stesso. "La legge è chiara – conclude la Presidente Avanzo – e il nostro compito è quello di farla rispettare".  

Inserisci il tuo Commento

Per commentare sarà necessario inserire un indirizzo e-mail valido al quale sarà inviato un link automatico per la conferma del commento.

Non saranno pubblicati commenti non confermati dagli autori.

L’indirizzo e-mail fornito per la conferma non sarà in nessun modo utilizzato per altri scopi o reso pubblico.
* Nome ( o Nickname ):
Il campo nome è obligatorio
  * E-mail:
Il campo email è obligatorio

* Commento:
Il campo commento è obligatorio

Il simbolo * indica che il campo è obbligatorio
  
Consigliere Chiara Avanzo Euregio Regione Trentino Alto Adige Provincia autonoma di Trento