Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Messa in sicurezza della S.P. 79 “del Brocon” << Torna indietro

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA N. 341/XV
L’importante ritardo dei lavori di rettifica e di messa in sicurezza della S.P. 79 “del Brocon” continua a creare gravi problemi per la popolazione, sia dal punto di vista dei disagi all’utenza locale che turistica. Non hanno certo aiutato le eccezionali precipitazioni a carattere nevoso della stagione in corso. Gli eventi meteorologici non possono però giustificare, da soli, il permanere di questa situazione urgente e ancora insoluta. A questo proposito,
 
si interroga la Giunta Provinciale per conoscere
 
quali siano i tempi di intervento della messa in sicurezza della S.P. 79 “del Brocon” e se non si ritenga di procedere poi, con assoluta rapidità, a un potenziamento dell’attuale sistema di paravalanghe, che appare carente e fonte di criticità, come confermato dalle difficoltà, che a regolare cadenza stagionale, caratterizzano il tratto stradale in oggetto.
 
                                                                                                                                           Il Consigliere provinciale
                                                                                                                                                  -Chiara Avanzo-

 

La risposta dell'assessore Gilmozzi durante la seduta del Consiglio provinciale del'11 marzo 2014 è stata questa: La Pat integrerà il finanziamento alla Comunità Bassa Valsugana per completare il secondo lotto della strada. La copertura integrale tra le due gallerie è la situazione più idonea e si procederà alla progettazione e avvio opere nel corso dell'estate
 

Inserisci il tuo Commento

Per commentare sarà necessario inserire un indirizzo e-mail valido al quale sarà inviato un link automatico per la conferma del commento.

Non saranno pubblicati commenti non confermati dagli autori.

L’indirizzo e-mail fornito per la conferma non sarà in nessun modo utilizzato per altri scopi o reso pubblico.
* Nome ( o Nickname ):
Il campo nome è obligatorio
  * E-mail:
Il campo email è obligatorio

* Commento:
Il campo commento è obligatorio

Il simbolo * indica che il campo è obbligatorio
  
Consigliere Chiara Avanzo Euregio Regione Trentino Alto Adige Provincia autonoma di Trento