Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Equilibrio di genere nella Camera di Commercio<< Torna indietro

Complementare al disegno di legge presentato la settimana scorsa dalla consigliera Maestri e dai colleghi del PD, le consigliere Avanzo e Bottamedi hanno depositato ieri in Consiglio regionale un loro testo che prevede una coraggiosa spinta normativa verso quell'equilibrio di genere non ancora presente all'interno degli organi della Camera di Commercio di Trento. Nonostante lo Statuto camerale preveda all'art.4 che le nomine e le designazioni dei rappresentanti dell'ente camerale avvengano in un contesto di promozione delle pari opportunità di genere, al momento la Giunta è ancora priva della presenza femminile e il Consiglio è rappresentato dalle donne in numero fortemente minoritario.

Partendo dall'evidenza che lo Statuto camerale è stato disatteso e che le sue generiche previsioni sono state interpretate in senso molto lato, le consigliere Bottamedi e Avanzo hanno seguito la strada del vincolo normativo. Il Consiglio camerale dovrà così essere composto da entrambi i generi in modo il più possibile paritario e la composizione della Giunta sarà proporzionale alla composizione del Consiglio, secondo le modalità stabilite dallo Statuto, che dovrà adeguarsi al dettato normativo entro 6 mesi dall'entrata in vigore della legge. Con l'introduzione di queste norme le consigliere mirano a garantire anche all'interno dell'ente rappresentativo del mondo imprenditoriale la presenza di quelle donne d'azienda che, con le loro capacità e la loro competenza, potranno apportare quel contributo di visione e sensibilità volto ad arricchire e completare la programmazione, la progettualità, le scelte e le decisioni della Camera di Commercio.

Inserisci il tuo Commento

Per commentare sarà necessario inserire un indirizzo e-mail valido al quale sarà inviato un link automatico per la conferma del commento.

Non saranno pubblicati commenti non confermati dagli autori.

L’indirizzo e-mail fornito per la conferma non sarà in nessun modo utilizzato per altri scopi o reso pubblico.
* Nome ( o Nickname ):
Il campo nome è obligatorio
  * E-mail:
Il campo email è obligatorio

* Commento:
Il campo commento è obligatorio

Il simbolo * indica che il campo è obbligatorio
  
Consigliere Chiara Avanzo Euregio Regione Trentino Alto Adige Provincia autonoma di Trento